SOCOTEC Italia ti affianca in tutte le attività connesse al settore delle strade e dei materiali stradali.

SOCOTEC dispone delle qualifiche dei principali enti gestori della costruzione delle opere infrastrutturali italiane.

SOCOTEC Italia si avvale delle più moderne e sofisticate attrezzature e di personale altamente qualificato in grado di soddisfare le esigenze di produttori, imprese costruttrici, centri di ricerca e professionisti.

SOCOTEC Italia effettua sperimentazioni su nuovi materiali e nuove tecnologie applicative, con campagne di monitoraggio sia in sito sia in laboratorio, e offre assistenza tecnica nella redazione di report finali, fornendo servizi di alta qualità e specializzazione.

Parla con un nostro esperto

Mauro Albini
Mauro ALBINI

Pavement Division & CE Marking Manager

Pavement Division & CE Marking Manager

certificazione@socotec.com socotecitalia.fe@legalmail.it +39 0532 56771
studio bitumi

STUDIO BITUMI

Studio e controllo dei leganti a base bituminosa

In un mondo che spinge all'utilizzo di numerosi tipi di legante a base bituminosa per far fronte all'altrettanto vasta gamma di prodotti immessi sul mercato, SOCOTEC Italia analizza la materia prima fondamentale che compone un conglomerato bituminoso che si può presentare sotto varie forme e in svariate tipologie. 

Non di minore importanza, l’utilizzo di materiali riciclati che a sua volta necessita di un particolare tipo di calibrazione qualitativa e accurata nell'evidenziare il quantitativo di legante da utilizzare. Tutti questi leganti, poi, necessitano di controlli di accuratezza che SOCOTEC Italia effettua per te.

I laboratori SOCOTEC Italia conducono prove per determinare le caratteristiche dei leganti a base bituminosa:

  • bitumi tradizionali;
  • bitumi modificati;
  • emulsioni bituminose;
  • bitumi schiumati. 

Tutto questo nel pieno rispetto delle normative UNI EN.

In un mondo che spinge all'utilizzo di numerosi tipi di legante a base bituminosa per far fronte all'altrettanto vasta gamma di prodotti immessi sul mercato, SOCOTEC Italia analizza la materia prima fondamentale che compone un conglomerato bituminoso che si può presentare sotto varie forme e in svariate tipologie. 

Non di minore importanza, l’utilizzo di materiali riciclati che a sua volta necessita di un particolare tipo di calibrazione qualitativa e accurata nell'evidenziare il quantitativo di legante da utilizzare. Tutti questi leganti, poi, necessitano di controlli di accuratezza che SOCOTEC Italia effettua per te.

I laboratori SOCOTEC Italia conducono prove per determinare le caratteristiche dei leganti a base bituminosa:

  • bitumi tradizionali;
  • bitumi modificati;
  • emulsioni bituminose;
  • bitumi schiumati. 

Tutto questo nel pieno rispetto delle normative UNI EN.

Vuoi il consiglio di un nostro esperto? Contattaci

Contattaci!
certificazione@socotec.com

Studio dei mix design

I tecnici dei laboratori SOCOTEC Italia sviluppano ed ottimizzano le miscele bituminose per il cliente, confezionando il materiale tramite compattatore Marshall oppure con pressa giratoria, in funzione delle richieste della committenza e dei capitolati tecnici di riferimento.

La pressa giratoria viene anche utilizzata per lo studio di conglomerati rigenerati a freddo e miscele stabilizzate con cemento e bitume schiumato.

Prove tradizionali condotte nel laboratorio conglomerati bituminosi:

  • caratterizzazione proprietà volumetriche dei provini;

  • granulometrie e contenuto di legante;

  • confezionamento provini;

  • prove trazione indiretta;

  • stabilità Marshall. 

Controllo della produzione e rispondenza delle miscele di progetto

L’esperienza che SOCOTEC Italia ha maturato nel settore dei conglomerati bituminosi è messa al servizio degli impianti di produzione nella taratura e nell’ottimizzazione delle filiere di processo, verificandone l’efficienza al fine del costante mantenimento dell’OCL (Operating Compliance Level).
 

prove su bitumi

PROVE SU BITUMI

Prove meccaniche prestazionali dinamiche

SOCOTEC Italia ti offre la determinazione sperimentale del parametro meccanico di riferimento controlli durante la stesa sulle miscele progettate. 

Le prove prestazionali consentono di studiare esattamente il comportamento meccanico dei provini di conglomerato bituminoso sottoposti a sollecitazioni paragonabili a quelle reali del traffico veicolare.

Hai bisogno di maggiori informazioni? 

Per maggiori informazioni

SOCOTEC Italia ti offre la determinazione sperimentale del parametro meccanico di riferimento controlli durante la stesa sulle miscele progettate. 

Le prove prestazionali consentono di studiare esattamente il comportamento meccanico dei provini di conglomerato bituminoso sottoposti a sollecitazioni paragonabili a quelle reali del traffico veicolare.

Hai bisogno di maggiori informazioni? 

SOCOTEC Italia dispone di 2 telai per l’applicazione di carichi dinamici:

  • UTM 14 pneumatica con carico fino a 14 kN e frequenze fino a 30Hz;
  • UTM 25 idraulica con carico fino a 25 kN e frequenze fino a 100Hz.

SOCOTEC Italia realizza diverse prove: 

  • prova di Modulo di Rigidezza (UNI EN 12697:26) in configurazione di trazione indiretta su provini cilindrici e flessione su 4 punti;
  • prove assiali per il calcolo del Modulo Complesso (CNR BU 106/85);
  • prove per il calcolo del Modulo di Resilienza (ASTM 4123/82);
  • prove di fatica in configurazioni di trazione indiretta su provini cilindrici (UNI EN12697:24) e flessione su 4 appoggi su provini trapezoidali (UNI EN 12697:24-26);
  • prove di Deformazione permanente ciclica con prova uniassiale (UNI EN 12695:25) e Creep statico (CNR BU 106/85);
  • prove di Deformazione permanente ciclica con prova triassiale (UNI EN 12697:25) e Creep statico (CNR BU 106/85);
  • prove di Deformazione permanente con macchina ormaiola (wheel tracking) (UNI EN 12697:22 small device procedura A e B in aria).

PROVE IN SITO

Le attività legate alle prove in sito prevedono:

  • carotaggi e prelievi materiale;
  • prove di aderenza e rugosità;
  • prove di permeabilità;
  • rilevamenti ad alto rendimento;
  • prove di portanza dei piani di posa con piastra statica e piastra dinamica;
  • calcolo dei moduli equivalenti degli strati mediante FWD/HWD;
  • misura degli spessori degli strati mediante GPR (Ground Penetrating Radar);
  • prove su segnaletica stradale orizzontale e verticale.
prove alto rendimento bitumi

Prove ad alto rendimento

Prove ad alto rendimento

SOCOTEC Italia dispone dell'innovativo Falling Weight Deflectometer (FWD): un macchinario per indagini non distruttive su pavimentazioni flessibili, rigide o semirigide utilizzato per determinarne le proprietà strutturali.

Il Falling Weight Deflectometer è progettato per applicare un carico impulsivo alla superficie della pavimentazione, così da simulare il carico prodotto dal rotolamento di una ruota di un veicolo. Il risultato è una deflessione della pavimentazione che in seguito ad un processo di elaborazione dei dati (back-calculation) permette di ottenere i moduli degli strati costituenti la pavimentazione.

SOCOTEC Italia ottiene la configurazione HWD (Heavy Weight Deflectometer) che permette di determinare il Load Transfer (trasmissione del carico che indica l’efficienza dei giunti) e il PCN, parametro utilizzato dall’organizzazione internazionale dell’aviazione civile per determinare la resistenza di una pista di decollo, di una via di rullaggio o di un piazzale sulle pavimentazioni aeroportuali.

Per maggiori informazioni

SOCOTEC Italia dispone dell'innovativo Falling Weight Deflectometer (FWD): un macchinario per indagini non distruttive su pavimentazioni flessibili, rigide o semirigide utilizzato per determinarne le proprietà strutturali.

Il Falling Weight Deflectometer è progettato per applicare un carico impulsivo alla superficie della pavimentazione, così da simulare il carico prodotto dal rotolamento di una ruota di un veicolo. Il risultato è una deflessione della pavimentazione che in seguito ad un processo di elaborazione dei dati (back-calculation) permette di ottenere i moduli degli strati costituenti la pavimentazione.

SOCOTEC Italia ottiene la configurazione HWD (Heavy Weight Deflectometer) che permette di determinare il Load Transfer (trasmissione del carico che indica l’efficienza dei giunti) e il PCN, parametro utilizzato dall’organizzazione internazionale dell’aviazione civile per determinare la resistenza di una pista di decollo, di una via di rullaggio o di un piazzale sulle pavimentazioni aeroportuali.

Parla con un nostro esperto

Mauro Albini
Mauro ALBINI

Pavement Division & CE Marking Manager

Pavement Division & CE Marking Manager

certificazione@socotec.com socotecitalia.fe@legalmail.it +39 0532 56771